user
Colosso di Barletta
Corso Vittorio Emanuele, 20, 76121 Barletta BT


Commenti
Ma
Recensione №1

La statua antica forse bizantina famosa per la sua leggenda: si narra che, ai tempi delle invasioni saracene o francesi, la città fosse allo sbando. Allora la statua prese vita, attendendo gli avversari seduto su delle pietre poco oltre le mura cittadine. Al loro arrivo si fece trovare in lacrime. Gli invasori si avvicinarono, chiedendogli come mai un uomo così grande potesse essere così triste, ed egli rispose loro che era stato cacciato dai suoi concittadini poiché la sua mole, rispetto a quella tipica degli altri abitanti del posto, era ridicolmente piccola. Spaventati all’idea di quanto potessero essere spaventosi i difensori di Barletta i Saraceni decisero di fuggire, desistendo dalle idee di conquista.

Ma
Recensione №2

Il Colosso di Barletta, meglio noto localmente come Eraclio (Arè nel dialetto locale), è una gigantesca statua di bronzo alta 4,50 m, risalente al V secolo.Situata dinanzi al fianco sinistro della Basilica del Santo Sepolcro di Barletta, lopera, di fattura bizantina raffigura probabilmente limperatore Teodosio II e fu eretta con molta probabilità da Valentino III

Ri
Recensione №3

Colosso di Barletta non si sa bene chi rappresentasse, forse una statua trafugata a Costantinopoli e durante il tragitto per trasportarla a Venezia naufragata sulle spiagge pugliesi, 5 metri di bronzea superbia!Bella!

Lu
Recensione №4

Tra i vari monumenti della città di Barletta, uno dei più rappresentativi è proprio Eraclio, detto anche il Colosso.Dai suoi concittadini viene affettuosamente chiamato “ARE’ ”.Varie sono le ipotesi sia sulla sua provenienza che sulla sua identità iconografica.L’ipotesi più accreditata è che il “Colosso” sia approdato, a seguito di un naufragio, in circostanze oscure, sulle coste della città di Barletta, nel 1204.Esso doveva far parte del carico di una nave veneziana che faceva ritorno in Patria.La statua molto probabilmente doveva essere stata trafugata dai Veneziani a Costantinopoli, dopo la quarta Crociata.Successivamente, gli arti della statua bronzea furono fusi per ottenerne delle campane per la nuova chiesa dei Padri Predicatori di Manfredonia.Nel 1491 gli arti furono rimessi al posto e la statua fu collocata, su un basamento di cemento, nel luogo ove si trova attualmente.Relativamente alla sua identità, il colosso dovrebbe rappresentare l’effigie di un imperatore: Teodosio il Grande (383-395 a.C.), Valentiniano I (364-375 d.C.) o Eraclio I (610-641 d.C.)Una singolare leggenda caratterizza questa statua bronzea alta oltre 5 metri.Tramandataci dai nostri nonni, in forma orale, è stata man mano riveduta e corretta, affascinando comunque sempre sia i grandi che i piccini.Di questa bellissima leggenda, si conoscono varie versioni.Quella che noi conosciamo è la seguente:“Si narra che, tanti anni fa, ci fosse stato un tentativo di assedio alla città di Barletta da parte di un esercito nemico.Barletta, non avendo i mezzi per fronteggiarlo, tentò di salvarsi con uno stratagemma.Fece in modo che l’esercito nemico fosse ricevuto, fuori dalle porte della città, da un gigante di nome Eraclio.Quest’ultimo, furbescamente, si presentò agli invasori in lacrime.Alla loro curiosità l’energumeno, in un pianto dirotto, riferì di essere stato scacciato dalla città in quanto era il più piccolo e pertanto non adatto alla battaglia.Spaventato dal racconto, l’esercito nemico, temendo di trovare a Barletta una città popolata da giganti, pensò bene di dirottare le proprie mire espansionistiche verso altri lidi.Barletta perciò fu salva.”

Cl
Recensione №5

Raffaele il proprietario gentile e disponibile nel consigliare luoghi e cibo,il beb pulito e accogliente, cambio di biancheria giornaliero,la stanza è bella anche come arredo. Grazie Raffaele

Ma
Recensione №6

I monumenti vanno visitati con una guida, diversamente sono solo sceniche, si perde il 50 % della bellezza del sito, se non di più. Mentre la guida parlava, ho viaggiato con la statua, con il personaggio, nel tempo, nei posti e belle vicende storiche. È stato bellissimo cosa questo monumento sia riuscito a trasmettermi, ad evocare.

Mi
Recensione №7

Particolare per le grandi dimensioni,la sera metà e ritrovo dei Barlettani.

Ro
Recensione №8

Uno dei simboli principali della città, in cui storia, aneddoti e leggende, si intrecciano.Nella posizione in cui è ubicato, limponenza della statua, sembra voler proteggere larea della Basilica del Santo Sepolcro e in generale, lintera città di Barletta.

Lu
Recensione №9

Bella statua gigante di Eraclio. Luogo suggestivo

Be
Recensione №10

Tra i simboli di Barletta. Se passate non potete esimervi da farvi una foto sotto il Gigante (Colosso) di Barletta.

Vi
Recensione №11

Monumento simbolo della mia città ,da visitare, insieme alla chiesa del Sepolcro,che si trova alle spalle.

Co
Recensione №12

Una delle tante attrazioni turistiche a sfondo storico-culturale di barletta.Sicuramente manca un adeguata segnaletica con adeguata narrazione della sua storia secolare.

Mo
Recensione №13

Bello ed imponente nelle sue dimensioni, è divenuto un luogo di ritrovo a Barletta

An
Recensione №14

È il centro di barletta.Eraclio è logorato dal tempo ma attira sempre tanta gente. Posizione ottima per turisti e non; è circondato da bar, gelaterie e altre attività permettendo una vasta scelta sul da fare.

Cr
Recensione №15

Limponente figura, rispetta in pieno la sua leggenda. Una statua ben curata e di notevole bellezza.

ma
Recensione №16

Statua imponente e fuori dalla chiesa. Ottima x foto

Ma
Recensione №17

Ottimo posto per far passeggiate adatto per famiglie e non. Pieno di locali e gelaterie

Gi
Recensione №18

È il simbolo di Barletta, assieme al castello aragonese e la cattedrale! Storia, leggenda che si intrecciano! Da visitare!!

Ca
Recensione №19

Eraclio il colosso di Barletta è un monumento di grande attrazione per turisti a cui sono legate legende della città infatti proprio per questo il monumento è sempre circondato da gente in possa per uno scatto con il gigante .

Gi
Recensione №20

Punto di incanto dalla nostra città e che la rende famosa con la sua Disfida

em
Recensione №21

Statua bronzea di 4.50 metri di altezza di incerta identificazione, risalente al V sec. d.C. situata ancora oggi accanto alla Basilica del Santo Sepolcro di Barletta

an
Recensione №22

Luogo suggestivo, da vedere la sera corredato da una illuminazione strepitosa alle spalle della Cattedrale realizzata in marmo di Trani

Fr
Recensione №23

Statua bizantina che ormai è uno degli emblemi della città.

Mi
Recensione №24

Leggendo un po la storia di questa statua si capisce che non si hanno ancora risposte su chi sia e come sia arrivato a Barletta il che riempie tutta la faccenda di mistero

Al
Recensione №25

Bello ma presidiato in bivacco da giovani nullafacenti muniti di telefonino...

Gi
Recensione №26

Sono suo figlio...come vuoi che sia per me ?

Ru
Recensione №27

Unico, da visitare

An
Recensione №28

Tappa obbligatoria per chi viene a visitare Barletta...il gigante che sorveglia la nostra città

Va
Recensione №29

Personalmente non mi è piaciuta.... mastodontica...greve...ma il mio è un giudizio estetico personale. Ho dato tre stelle perché comunque non deve essere stato facile per l epoca averla creata. Interessante la storia travagliata della statua.

Li
Recensione №30

Fa la sua bella figura, questa statua, collocata di fronte alla Basilica del Santo Sepolcro. Imponente.

Va
Recensione №31

Bello imponente storico...con ottima gelateria affianco...visitare se andate a Barletta

Le
Recensione №32

Imponente il Colosso di Barletta. In pieno centro città, visibile a tutti e orgoglio di Barletta

Cl
Recensione №33

Il fatto che sia arrivato a noi e di per sé da 5 stelle

St
Recensione №34

Imponente e splendida statua di Imperatore Romano non meglio identificato, ottimamente conservata.

Ch
Recensione №35

Il colosso di Barletta si chiama Eraclio una maestosa bronzea statua alta più di quattro metri è il simbolo di barletta e dei Barlettani. Si erge quasi a difesa sul fianco sinistro della splendida Basilica del Santo Sepolcro. Consigio vivamente una gita a Barletta.

PI
Recensione №36

La città e fantastica mare e tanto sole

fr
Recensione №37

E pensare che arriva da Costantinopoli

st
Recensione №38

Unica statua di bronzo dell antichità che non è rinchiusa in un museo.Gambe rifatte in epoca piú recente ma è un unicum! Da vedere assolutamente per avere una idea delle centinaia di statue che abbellivano la Roma imperiale!

Lu
Recensione №39

Imponente figura che sovrasta una strada trafficata.

An
Recensione №40

Il nostro colosso spettacolare da vedere

Da
Recensione №41

Enorme statua in bronzo. Ammirabile data letà

No
Recensione №42

Impressionante statua in bronzo alta circa 5 metri. Numerose le leggende che la riguardano, essendo incerte sia lorigine che lidentificazione del personaggio. Molto bella anche la Basilica del Santo Sepolcro alle sue spalle.

er
Recensione №43

Monumento storico

Fa
Recensione №44

La chiesa era chiusa senza indicazioni per la visita

Fr
Recensione №45

Molto bello

Fa
Recensione №46

Da vedere!

ma
Recensione №47

Maestoso!

Pi
Recensione №48

Bellissimo barletta e una bella cittadina.

Vi
Recensione №49

Ha sullo sfondo la basilica del santo sepolcro

Ru
Recensione №50

Arè!Simbolo e icona storica di Barletta! Da visitare assolutamente!

an
Recensione №51

Perché è unico

Lu
Recensione №52

Eraclio! Il gigante che protegge la mia città!

me
Recensione №53

STATUA DI QUASI 5 METRI RAPPRESENTA UN IMPERATORE ROMANO

Ge
Recensione №54

Forse l’Imperatore Teodosio

Lo
Recensione №55

Una statua a dir poco spettacolare

Sa
Recensione №56

La mia infanzia

Ma
Recensione №57

Bellissimo posto

Ma
Recensione №58

E bellissimo sia il colosso che la citta

Ca
Recensione №59

E un riferimento importante per la città di Barletta è il nostro gigante

sa
Recensione №60

Stupendo monumento

Mi
Recensione №61

Posto bellissimo

Fr
Recensione №62

Eraclio il Colosso della città di Barletta......spettacolare

Mi
Recensione №63

Che cè da dire sul Colosso di Barletta? una delle pochissime reliquie della statuaria tardoromana, lunico bronzo colossale che rappresenti un imperatore in piedi, in condizioni di straordinaria conservazione, anche se nel corso dei secoli ha perso gambe e mani (riapplicate) e il cocuzzolo della testa. Estrema la sua importanza storica, anche se non si sa bene chi rappresenti - La tradizione lo chiama Eraclio, linvitto rifondatore della potenza di Costantinopoli, ma gli studiosi ora lo escludono - forse uno dei due Teodosio, oppure Leone I ilTrace, per la somiglianza col suo ritratto al Louvre. Ma nonostante tutto è straordinario vederlo trattato dai Barlettani come un amico, che è piacevole visitare per sedersi sul suo basamento di pietra lucida e liscia, per chiacchierare (telefonare) prendere il sole e salutare gli amici di passaggio.

ma
Recensione №64

Una città molto bella nella sua storia..e con il mare e molto affascinante...ed e ben organizzata..e i ristoranti rispecchiano molto la loro cultura..il mare

Gi
Recensione №65

Statua monumentale

MA
Recensione №66

Sono di Barletta..per me il colosso è normale vederlo....ma ogni volta mi provoca curiosità....forse per la sua grandezza 4 mt un uomo di bronzo! Mi ricordo da piccola tutti seduti li Per vedere sotto il gonnellino...ah ah ah....

Ma
Recensione №67

Un colosso

gi
Recensione №68

Bello peccato per le gambe...

Do
Recensione №69

Un gigante con una mole impressionante al centro del paese

So
Recensione №70

Monumento storico, intorno al colosso il bivacco non và bene, dovrebbe essere un luogo presentabile.

Gi
Recensione №71

Uno dei pochissimi colossi bronzei dellimpero Romano tardo antico. È il simbolo della città nonché punto di ritrovo dei barlettani. Tutti i bambini di questa città hanno giocato, corso, sudato allombra di Arè!

Ga
Recensione №72

Monumento unico e spettacolare, simbolo della città

Pa
Recensione №73

Spettacolo di luci e suoni

Pa
Recensione №74

Monumento curato e mantenuto sempre in ottime condizioni degno di rappresentare la città di Barletta. Vale la pena visitare la statua di Eraclio e il pittoresco centro storico.

Al
Recensione №75

Barletta, una bella cittadina da visitare

En
Recensione №76

Grandioso

To
Recensione №77

È uno di quei luoghi presso il quale riesci a consumare in pasto veloce di buona qualità. Gestore molto accondiscendente e disponibile. Prezzi molto alla mano.

Ma
Recensione №78

Cuore e simbolo della città

Gi
Recensione №79

Ti riporta indietro nel tempo

St
Recensione №80

Bella statua con provenienza sconosciuta

Ru
Recensione №81

La statua di bronzo più alta al mondo, non per niente lo chiamano il Colosso di Barletta

Mi
Recensione №82

...e quando i nemici si avvicinarono a Barletta per assediarla e conquistarla, i notabili della città scacciarono Eraclio fuori le mura, dicendogli che era troppo piccolo per combattere. Acché, giunti gli invasori e trovando Eraclio piangente, gli chiesero il perché fosse stato cacciato dalla città. Alla sua risposta che era ritenuto troppo piccolo per combattere, i nemici furono assaliti dalla paura di trovarsi difronte dei giganti invincibili. E così, gli assalitori se ne tornarono da dove erano venuti, facendo di Eraclio leroe di Barletta.

Ma
Recensione №83

Più bello

Fr
Recensione №84

È una statua in bronzo di 450 cm. antistante la Basilica del Santo Sepolcro. Raffigurante limperatore Teodosio ll

Or
Recensione №85

Giunti davanti alla Basilica del Santo Sepolcro ci si imbatte in questa imponente statua bronzea, che lascia stupefatti. Un vero capolavoro bizantino, famoso come Eraclio e che fonti storiche dicono che raffiguri limperatore Teodosio II.

Gi
Recensione №86

Barletta e bella ma I turisti danno fastidio hai barlettani ... Nonostante portino soldi

pa
Recensione №87

Troppi vecchi

Al
Recensione №88

Una bella statua ma forse troppo grande per il luogo dove è collocato

MA
Recensione №89

Secondo una leggenda popolare la città fu salvata da un attacco dei saraceni che infestavano queste terre grazie ad un abile stratagemma ed allaiuto di “Eraclio”.

ma
Recensione №90

Bellissima città

Si
Recensione №91

Statua bronzea. Restaurato di recente. Giunto con le crociate in Puglia dalla Terra Santa, gli arti non sono coevi, con proporzioni non convenzionali. Divenuto molto celebre per la cittadinanza barlettana è entrato nelle tradizioni locali

jo
Recensione №92

Statua di bronzo nel cuore della città. Toccate la palla per avere fortuna infinita.

Al
Recensione №93

Ottimo posto

Gi
Recensione №94

Da vedere

Pu
Recensione №95

Una delle statue più imponenti nella Puglia e poi Barletta è davvero bellissima merita

Gi
Recensione №96

Detto il colosso o Arè. Stupenda statua raffigurante limperatore Costantino. Posta sulla navata esterna della Basilica del Santo Sepolcro in Barletta. In pieno centro.

Gi
Recensione №97

Si mangia bene... e tutta roba di qualità e specialità del posto....lo consiglio a tutti

Do
Recensione №98

Stupendo...bella Movida

Ma
Recensione №99

Abbiamo conosciuto Barletta e alcuni suoi punti storici grazie ai camminatori di Barletta...È stata una giornata bellissima,divertente e molto istruttiva

Ro
Recensione №100

Perfettamente conservato questo bronzo dellimpero Romano adorna questa piazza con maestosa fierezza.

Informazione
100 Fotografie
100 Commenti
4.7 Valutazione
  • Indirizzo:Corso Vittorio Emanuele, 20, 76121 Barletta BT
  • Posto:http://www.ilcolossodibarletta.it/it
Categorie
  • Attrazione turistica
  • Monumento
Ore lavorative
  • Lunedi:Aperto 24 ore su 24
  • martedì:Aperto 24 ore su 24
  • mercoledì:Aperto 24 ore su 24
  • giovedi:Aperto 24 ore su 24
  • Venerdì:Aperto 24 ore su 24
  • Sabato:Aperto 24 ore su 24
  • Domenica:Aperto 24 ore su 24
Accessibilità
  • Ingresso accessibile in sedia a rotelle:
Servizi
  • Adatto ai bambini:
Organizzazioni simili