user
Chiesa di Santo Stefano (Marinasco)
Var.A, 19134 La Spezia SP
Aspetto
Chiesa di Santo Stefano (Marinasco)


Commenti
Al
Recensione №1

La chiesa è in posto stupendo ..domina dall’alto il golfo. Di tanto in tanto passo per gustarmi il panorama. Da lì passano anche diversi sentieri per raggiungere anche Portovenere Biassa Stra ..vi è una fontana ottima sosta per chi percorre i sentieri dell’alta via dei Monti liguri. La chiesa adesso è credo in ristrutturazione..speriamo presto di rivederla splendente.

St
Recensione №2

Silenziosa e soleggiata la chiesa in fase di restauro si apre sulla bella piazzetta di s.stefano da cui si domina la città. Nelle belle giornate si può ammirare il golfo in tutta la sua ampiezza.

Ma
Recensione №3

La Pieve di Santo Stefano di Marinasco è unantica chiesa posta su di un colle che sovrasta il golfo di La Spezia. Dal sagrato è infatti possibile godere di un bellissimo panorama. La chiesa è tuttora in ristrutturazione e quindi è chiusa.

Gi
Recensione №4

Bellissimo posto che sovrasta il Golfo di La Spezia. Panorama fantastico che regala nelle belle giornate anche la vi sta sullIsola DElba. Dovrebbero riaprire la Chiesa al pubblico.

Pa
Recensione №5

La chiesa , eretta intorno allanno 950 , è situata in una posizione dominante sulla città e si può ammirare completamente il Golfo dei Poeti;verso la fine del 700 , per il problema di sicurezza statica , vennero eseguite importanti modifiche e fu edificato il campanile per sostenere la chiesa ; purtroppo da diversi anni è chiusa in quanto considerata inagibile; sono in atto delle riparazioni che vanno avanti da diversi anni e si avverte un forte senso di abbandono .

ga
Recensione №6

Un belvedere fantastico sul Golfo dei Poeti.Peccato che la pieve non sia accessibile per i lavori che da tanto (troppo) tempo sono in corso per ripristinare lagibilità

No
Recensione №7

Sorge su una terrazza che domina il Golfo della Spezia, ma purtroppo è chiusa da tempo per restauro. Ledificio meriterebbe maggiore tutela.

An
Recensione №8

Bella. Il fatto di essere piccola la rende particolarmente mistica .... Vista sul golfo.

Gi
Recensione №9

La chiesa di Santo Stefano di Marinasco (La Spezia) è una chiesa cattolica e sorge sul colle omonimo, da cui sovrasta la zona nord della città. Il piazzale della chiesa è infatti un balcone sospeso sulla città, di fronte al mare ed un panorama che sembra mutare in ogni ora della giornata grazie al variare della luce e, dopo il tramonto, si anima di mille piccoli lumi.StoriaÈ una delle cinque Pievi che si affacciano sul golfo della Spezia, probabilmente antichi organismi territoriali che, se non risalgono alla preistoria, certamente al sistema pagense tardo-romano.Marinasco era interessato a tutta la zona nord-occidentale del Golfo, loppidum era lantico castello di Vesigna collocato ove ora sorge il forte Castellazzo; il porto era (Giustiniani) San Vito di Marola ove ritrovamenti archeologici dimostrano non solo presenze bizantine e romane,ma probabilmente anche delletà del Bronzo.Unantichissima via collegava le terre del golfo a SanVenerio - Arcola ePadivarma (Beverino), ove la strada si riuniva alla Romea che costeggiava il corso del Vara diretta a Brugnato.

Cr
Recensione №10

Peccato ...posto molto bello una vista strepitosa..Ma tutto lasciato andare non è curato anzi molto degrado...

Ma
Recensione №11

Troppe scritte sui muri della chiesa per il resto ne vale la pena andarci per una visitina al panorama dallo spiazzo

Al
Recensione №12

Una vista mozza fiatoImperdibileAttenti alla strada molto stretta

To
Recensione №13

Bellissimo balcone sul Golfo della Spezia, posto spettacolare x scattare foto. Peccato che la chiesa da anni in restauro non sia mai finita, ma i lavori si protraggono da troppi anni.

pa
Recensione №14

Bellissimo luogo

pa
Recensione №15

A due passi dal centro...e sei subito in un posto bellissimo. Peccato le pareti della chiesa deturpate dai writers

ad
Recensione №16

Vista mozzafiato sul golfo di la spezia ma vedete le foto x vedere in che condizioni si trova questa splendida chiesa una vergogna italiana come se ne vedono tante e il ministero dei beni culturali dove è?

Pi
Recensione №17

Edificio storico risalente allanno 950 d.c. e costruito su antiche vestigia romane quando Teoprando notaio rogatoriale e Gerardo avvocato di S. Maria, chiesa di Luni, stesero un atto che fu sottoscritto anche da Berulfo arciprete di Marinasco, Lamberto arcidiacono ed Anselmo presbitero e cantore.Altra notizia posteriore (1094) rammenta il nome dellarciprete Azone che sottoscrisse un documento con il quale il marchese Oberto e sua madre contessa Giulietta, vedova del Marchese Alberto Ruffo dEste, donavano al Monastero di San Venerio del Tino quanto avevano a Marnasco iuxta plebem Sancti Stephani. È interessante notare che nella donazione si parla i beni tramandati secondo la Legge dei Longobardi, documentando così questa sopravvivenza giuridica durante limpero franco.La chiesa di Marinasco ha forme gotico-cistercensi, ma vi si notano materiali del primitivo edificio. Poiché il terreno è malfermo, fu costruito il muraglione che ha dato origine allattuale piazzale. Per effetto di dilavazioni il muraglione ad ovest della chiesa presenta (luglio 2019) necessità urgenti di intervento e consolidamento ad evitare una non lontana inagibilita del piazzale. Pregevole il restauro esterno delledificio ; il campanile, edificato nel 1780 per sostenere ledificio è stato utilizzato, per le sue (allora) tinte vivaci, quale punto di riferimento nel controllo delle bussole dei naviganti nel Golfo ; oggi necessita di interventi di restauro che lo riportino agli antichi splendoriLesterno della chiesa è in bozze quadrate di pietra arenaria ricavate dalle vicine colline di Vadipino e Casella mentre altre, di calcare azzurrognolo, ricavate dal primo edificio vengono dal vicino Monte Parodi.Lo stile goticocistercense è caratterizzato dagli archi in arenaria delle porte dingresso laterali, mentre nella porta centrale, allinterno dellantica abside, si notano avanzi romanici. Una porta laterale ha nellarchitrave scolpita una testina e le forme di un agnello, di un leone e di un altro animale non meglio identificato; sulla destra è murato un capitello scavato ad acquasantiera.Alla fine del XVIII secolo per motivi di sicurezza statica fu cambiato lorientamento della chiesa: se ne demolì la facciata, fu costruita lattuale abside(dove vennero collocati coro ed altare) e dallantica abside si ricavò il pronao.Nella facciata demolita, o su un altare, era posto un tabernacolo marmoreo del Duecento del quale si è salvata la Madonna (oggi collocata sul battistero) attribuita alla scuola di Nino Pisano.La chiesa, a forma basilicale, ha tre navate divise da quattro pilastri che racchiudono quattro colonne in arenaria; queste reggono archi romanici probabilmente anchessi in arenaria, ma nascosti dalla decorazione barocca del 1780. (Le soprascritte notizie sono state tratte interamente da Wikipedia per comodità dei lettori)

Bi
Recensione №18

Splendida vista sul golfo dei poeti. La chiesa è situata sulle alture nord di spezia facilmente raggoungibile sia in macchina che con i mezzi pubblici ma soprattutto per gli amanti del trekking ci sono sentieri che dal mare ti fanno immergere nella natura

Ma
Recensione №19

Un posto splendido da cui godersi il golfo dei poeti

Fa
Recensione №20

Panorama bellissimo ma la chiesa tenuta male e le case della canonica semiabbandonate!

ni
Recensione №21

La vista sul golfo dei poeti è incantevole, ma il santuario e chiuso alle visite...

I
Recensione №22

La chiesa è in restaurazione - panorama mozzafiato

Al
Recensione №23

Ex convento di suore di clausura. Ci si arriva con un viottolo che attraversa il bosco o più comodamente con una strada carrozzabile.La posizione è splendida con una veduta impareggiabile sul golfo e la città di La Spezia.Peccato che la struttura sia chiusa per restauri, ma quando sarà nuovamente agibile sarà certamente una bellezza

An
Recensione №24

Amo questo posto perché fa parte della mia vita e a esso sono legati momenti indimenticabili

Cr
Recensione №25

Si gode di una splendida vista sul golfo...impagabile...

Cl
Recensione №26

Vista mozzafiato, uno dei luoghi più incantevoli del golfo. Antica pieve in ristrutturazione ma che infonde sensazioni mistiche

Al
Recensione №27

Bella pieve. Peccato non visitabile all interno. Ottima vista su La Spezia.

Ch
Recensione №28

La stanno ristrutturando...il posto none molto accessibile ma la vista e la natura che la circonda meritano...si arriva a piedi per un sentiero anche quello in ristutturazione o in macchina...che dire per religiosi e amanti della natura e la meta ideale ..

Sa
Recensione №29

Situata a Marinasco si raggiunge per strada o mulattiera che dalla frazione Chiappa porta a Marinasco attraverso il salto del gatto

Fa
Recensione №30

Bella vista panoramica e pace, ideale per passeggiate

st
Recensione №31

Le parole non bastano per descrivere il panorama

Ma
Recensione №32

Luogo spirituale molto intenso

mi
Recensione №33

Fantastico panorama

Ma
Recensione №34

Bellissimo santuario restaurato di recente

Al
Recensione №35

Fantastico posto

Al
Recensione №36

Vista mozzafiato sullintero Golfo della Spezia

Ba
Recensione №37

Luogo incantevole

Gi
Recensione №38

Il panorama fantastico, bei sentieri nei dintorni, la chiesa è molto bella, peccato lo stato di parziale degrado in cui si trova. Per fortuna i lavori di ristrutturazione vanno avanti.

Fa
Recensione №39

Luogo magico dal panorama fantastico, sarà ancora più interessante non appena tornerà visitabile linterno della Pieve.

Ma
Recensione №40

La posizione è meravigliosa, paesaggio fantastico immersa nel verde, peccato la chiesa ormai sia abbandonata a se stessa

ga
Recensione №41

Posto stupendo

Al
Recensione №42

Domina il Golfo della Spezia

S
Recensione №43

Incantevole!

Informazione
100 Fotografie
43 Commenti
4.5 Valutazione
  • Indirizzo:Var.A, 19134 La Spezia SP
Categorie
  • Attrazione turistica
  • Chiesa cattolica
Accessibilità
  • Ingresso accessibile in sedia a rotelle:
Organizzazioni simili