user
Battistero di San Giovanni
Piazza del Duomo, 23, 56126 Pisa PI


Commenti
La
Recensione №1

Bellissimo Battistero, sembra essere il più grande presente in Italia.Situato nella piazza più famosa di Pisa, accanto alla ancor più famosa Torre e di fronte la Cattedrale.Tanto bello quanto semplice, soprattutto allinterno, dove si può ascoltare una straordinaria acustica. In particolare allinterno si possono ammirare gli archi e il pulpito.

ez
Recensione №2

È il più grande battistero in Italia, e anche nel mondo: la sua circonferenza misura 107,24 m, mentre la larghezza della muratura alla base è due metri e 63 cm, per unaltezza di 54 metri e 86 centimetri.La costruzione delledificio fu iniziata a metà del XII secolo

So
Recensione №3

Meraviglioso.E posizionato di fronte alla Cattedrale. Visitabile solo con lacquisto di un biglietto e un abbigliamento adeguato ad un luogo di culto.Linterno è molto semplice. Cè un altare e una fonte battesimale. Si può salire al secondo piano utilizzando una scala. Da sopra si vede un bel panorama.Lacustica in questo luogo è divina. Cerano quattro uomini che hanno eseguito due canti gregoriani da brividi!

An
Recensione №4

Bellissimo il battistero di San Giovanni che è il più grande al mondo con i suoi 107,24 metri di circonferenza. L’acustica al suo interno è meravigliosa e ogni mezz’ora i custodi intonano un canto per dimostrazione. Si accede, tramite una scala, alla cupola dove è possibile godere di una bellissima vista.I biglietti sono acquistabili anche online.

Ri
Recensione №5

Realizzato a partire dallanno 1.153, con i suoi 54,86 metri di altezza e 107,24 metri di circonferenza, è il più grande battistero dItalia.Seppur semplice e disadorno, ha unacustica eccezionale al punto che,grazie ad un gioco di ridondanze, un suono emesso al suo interno perdura per 15 secondi prima di estinguersi.Tale peculiarità viene valorizzata dai custodi del battistero che, ogni 30 minuti circa, emettono una serie di vocalizzi che rieccheggiano armoniosamente.

Ch
Recensione №6

Inutile entrare allinterno, ovviamente si parla sempre di gusti personali ma cè più niente che poco.Lunica cosa interessante è stato il fatto che salendo al piano di sopra, da una finestra, era possibile avere una visuale particolare su un panorama molto interessante.Le stelle se le becca tutte perché esteticamente è bellissimo.

ga
Recensione №7

Il battistero di San Giovanni è uno dei monumenti della piazza dei Miracoli, a Pisa; sinnalza di fronte alla facciata occidentale della cattedrale di Santa Maria Assunta, a sud del camposanto monumentale.È il più grande battistero in Italia, e anche nel mondo: la sua circonferenza misura 107,24 m, mentre la larghezza della muratura alla base è due metri e 63 cm, per unaltezza di 54 metri e 86 centimetri.La costruzione delledificio fu iniziata a metà del XII secolo: «1153 mense Augusti fundata fuit haec...», ovvero «Nel mese di agosto 1153 fu fondata...» (1153 nel calendario pisano corrisponde al 1152) . Sostituisce un precedente battistero, più piccolo, che si trovava a nord-est della Cattedrale, dove ora si trova il Camposanto. Fu costruito in stile Romanico da un architetto che si firma «Diotisalvi magister...» in un pilastro allinterno delledificio. In seguito furono capomastri del cantiere anche Nicola e Giovanni Pisano, oltre a Cellino di Nese.

Ma
Recensione №8

Il battistero di San Giovanni è uno dei monumenti della piazza dei Miracoli, a Pisa; sinnalza di fronte alla facciata occidentale della cattedrale di Santa Maria Assunta, a sud del camposanto monumentale.È il più grande battistero in Italia, e anche nel mondo: la sua circonferenza misura 107,24 m, mentre la larghezza della muratura alla base è due metri e 63 cm, per unaltezza di 54 metri e 86 centimetri.

Ga
Recensione №9

Spoglio e poco prezioso allinterno agli occhi del Duomo. Carino il percorso alto ma poco interessante rispetto agli altri monumenti di piazza dei miracoliiracoli

Fa
Recensione №10

SpettacolareOgni mezzora canta un custode per far sentire lacustica perfetta

Ma
Recensione №11

Atmosfera magica. Il battistero piu grande al mondo. Da visitare in silenzio.

De
Recensione №12

Una dipendente della sezione turistica di Pisa ha cantato al primo piano del Battistero dando prova della magnifica acustica di questa struttura, oltre ad averci deliziato con la sua voce.

Lu
Recensione №13

Molto suggestivo. Lesterno in particolare rimane impresso. Purtroppo non abbiamo potuto ammirare la famosa prova acustica.

Ki
Recensione №14

Il Battistero è una vera opera darte sia allinterno che allesterno, luomo in passato ha costruito opere che sono immortali e bellissime.

fa
Recensione №15

Fantastico. Unatmosfera unica. Un colpo docchio incredibile. Il nome Piazza dei Miracoli è davvero appropriato. Sono belle una ad una ma insieme... Meglio fuori che dentro.

Ca
Recensione №16

Ogni componente della piazza dei miracoli ha dei problemi di inclinazione, quasi tutti conoscono solo la torre pendente che in realtà è il campanile, ma anche questo battistero chiamato di San Giovanni pende verso un lato. La fondazione del battistero si data al 1152, ma la sua costruzione ha avuto una durata di oltre due secoli. Da visitare, sempre una meraviglie che racchiude in sé tanta storia ed è il prodotto della dedizione di tanti artisti che diedero il tutto per portarla a termine, ammiratela

Fe
Recensione №17

Il Battistero si trova proprio a lato della Cattedrale in piazza dei miracoli, il biglietto per lingresso si acquista on line..

Fe
Recensione №18

Il battistero presenta una architettura esterna davvero meravigliosa ma lingresso è a pagamento e negli orari di punta, come per tutti gli altri monumenti della piazza, la fila è lunga. Linterno personalmente non soddisfa pienamente le aspettative, ma comunque la visita è molto consigliata.

Do
Recensione №19

Il Battistero è una struttura imponente cinta, come la Cattedrale, da arcate su colonne ed ha un sistema di copertura costituito da una doppia cupola, una interna a tronco di cono e una esterna a calotta emisferica, che dota l’ambiente di un’acustica eccezionale che ne fa un vero e proprio strumento musical’.

To
Recensione №20

Da fuori è esteticamente qualcosa di spaziale, dentro è carino ma niente di più. La dimostrazione dellacustica perfetta è molto bella.

Au
Recensione №21

Il Battistero di San Giovanni è collocato esattamente di fronte alla facciata occidentale della cattedrale in modo che i portoni dei due monumenti siano esattamente allineati e luno di fronte allaltro. Nasce da un analogo edificio più piccolo che già esisteva nel XXI secolo quando iniziò la sua costruzione.

lu
Recensione №22

Bellissimo Battistero che, nel campo dei miracoli, assieme al Camposanto e al Duomo, rende unico questo spazio

Ro
Recensione №23

È il battistero più grande del mondo...Allinterno sembra molto disadorno ma la sua bellezza si scopre quando qualcuno inizia a cantare.Lacustica di questo luogo è perfetta.

pi
Recensione №24

Bellissimo esternamente e poi entri pagando 5 € e trovi il nulla assoluto e esci dopo 5 minuti desolato

Si
Recensione №25

Che dire è un luogo magico. Si respira un aria mistica e di stupore contemplativo e uditivo visto che qui si gode dalla migliore acustica. Con il biglietto cumulativo è possibile accedervi insieme agli altri monumenti della piazza. Da qui... Una volta saliti al piano superiore potrete godere di una bellissima vista

ch
Recensione №26

È il più grande battistero al mondo.Costruito a partire dal 1152 , ha ricevuto importanti modifiche nellOttocento, quando vennero rimosse e sostituite statue e capitelli.In origine aveva unapertura centrale nel tetto, per far entrare la luce.Bellissimo il pulpito, con bassorilievi di gran pregio.

Sp
Recensione №27

Forte acustica, i gradini alla galeria superiore è uguale identica ai gradini della Torre Pendente. Lingresso è a pagamento, ma rientra nelle proposte di visita dei 3 monumenti : uno a prezzi di €5, due a €7, tre a €8. Apprezzatissima la finestrella a forma di rettangolo rettagliata apposta nella rete che guarda la Cattedrale, per fare una foto di essa di straordinaria bellezza.

Ri
Recensione №28

Il battistero di San Giovanni è uno dei monumenti della piazza dei Miracoli, a Pisa. Si trova di fronte alla facciata della cattedrale di Santa Maria Assunta, a sud del camposanto monumentale. Insieme alla Torre di Pisa e alla cattedrale creano unatmosfera incredibile.

Ni
Recensione №29

Il battistero è bellissimo preso singolarmente , ma nel contesto della Piazza del Duomo risalta ancora di più la sua meravigliosa architettura.

Ma
Recensione №30

Per ogni riferimento storico rimando a Wikipedia, per tutto il resto consiglio di prendersi tempo e visitarlo. Come tutti i palazzi dellampiezza, anche il battistero lascia senza parole.

An
Recensione №31

È il più grande Battistero del mondo costruito nel 1152 d. C. È ubicato a Piazza dei Miracoli nei pressi della Cattedrale e della Torre pendente. Ha unacustica spettacolare dovuta al suo impianto architettonico a Calotta emisferica! Splendide le formelle in bronzo del Pisano.Fate una visita, ne vale la pena!

Al
Recensione №32

La costruzione delledificio fu iniziata a metà del XII secolo: «1153 mense Augusti fundata fuit haec...», ovvero «Nel mese di agosto 1153 fu fondata...» (1153 nel calendario pisano corrisponde al 1152) . Sostituisce un precedente battistero, più piccolo, che si trovava a nord-est della Cattedrale, dove ora si trova il Camposanto. Fu costruito in stile Romanico da un architetto che si firma «Diotisalvi magister...» in un pilastro allinterno delledificio. In seguito furono capomastri del cantiere anche Nicola e Giovanni Pisano, e Cellino di Nese.NellOttocento, contestualmente ad un rinnovamento che interessò lintera piazza del Duomo ed i suoi monumenti, il battistero fu oggetto di un radicale restauro da parte dellarchitetto Alessandro Gherardesca, con interventi che portarono alla ricostruzione di alcuni portali e di gran parte dellapparato decorativo. Malgrado le denunce di alcuni intellettuali e personalità di spicco della cultura pisana dellepoca, come Carlo Lasinio, i lavori, diretti dal capomastro Giovanni Storni, determinarono la rimozione di numerose sculture di Nicola e Giovanni Pisano. Le statue, poste alla sommità del primo ordine al di sopra e allinterno delle vimperghe, furono sostituite con opere che non imitavano il gusto medievale, mentre le sculture originali andarono quasi tutte perdute ad eccezione di quelle oggi esposte al Museo dellOpera del Duomo.Lintervento avrebbe dovuto estendersi anche allinterno, con la realizzazione di affreschi nellinvaso centrale, ma il progetto non fu concretizzato e si limitò sostanzialmente alla rimozione degli arredi non medievali e alla messa in opera di nuove vetrate.The construction of the building began in the middle of the 12th century: «1153 Augusti fundata fuit haec ...», or «In August 1153 it was founded ...» (1153 in the Pisan calendar corresponds to 1152). It replaces a former, smaller baptistery, located north-east of the Cathedral, where the Camposanto is now located. It was built in Romanesque style by an architect who signs «Diotisalvi magister ...» in a pillar inside the building. Later, Nicola and Giovanni Pisano, and Cellino di Nese, were the sites master builders.In the nineteenth century, together with a renewal that affected the entire Piazza del Duomo and its monuments, the baptistery was the subject of a radical restoration by the architect Alessandro Gherardesca, with interventions that led to the reconstruction of some portals and much of of the decorative apparatus. Despite the denunciations of some intellectuals and prominent personalities of the Pisan culture of the time, such as Carlo Lasinio, the works, directed by the master builder Giovanni Storni, led to the removal of numerous sculptures by Nicola and Giovanni Pisano. The statues, placed at the top of the first order above and inside the vimperghe, were replaced with works that did not imitate the medieval taste, while the original sculptures were almost all lost except for those now exhibited at the Museo del Opera

ro
Recensione №33

Il battistero merita una visita.Esperienza bellissima quando un addetto ha fatto sentire lacustica della volta con leco.Consiglio la visita

Ro
Recensione №34

Bellissimo, lunghe code per entrare. E praticamente un miseo

An
Recensione №35

Battistero di Pisa anche chiamato Battistero di San Giovanni. Il battistero di San Giovanni è uno dei monumenti della piazza dei Miracoli a Pisa.Sinnalza di fronte alla facciata occidentale della cattedrale di Santa Maria Assunta, a sud del camposanto monumentale. Il Battistero, hauna bellissima porta, il suo fonte battesimale è ammirevole. L edificio nella parte bassa è in stile Romanico-pisano e sopra in stile gotico, lopera è del Pisano. Ciò che più mi ha impressionato è la costruzione a cassa di risonanza, in esterno vediamo una bella cupola rotonda conla corrispondenza in interno, ad una forma conica, il vuoto tra le due parti produce uneco armonico dei suoni e delle voci, creando una sorprendente suggestione. Merita una visita assieme alla torre ed alla cattedrale. Attendete qualche minuto quando il personale interno urla Silenzio ed iniziano dei gorgheggi per ascoltare leco strabiliante di questo posto, da pelle doca.

LU
Recensione №36

SI TROVA PROPRIO DAVANTI ALL ENTRATA DEL DUOMO. CON OLTRE 1000 ANNI DI STORIA MANTIENE, ANCORA OGGI, IL FASCINO DI QUEL TEMPO.

Je
Recensione №37

Più caratteristico da fuori che da dentro, ma sicuramente da vedere se è compreso nel biglietto. Cè un punto allinterno da dove si può fare una bellissima foto della cattedrale

sa
Recensione №38

Che bellezza! Una delle più belle cose che abbiamo in Italia

Ma
Recensione №39

Sottovalutato. Molto bello

Ma
Recensione №40

Forse ledificio meno conosciuto della piazza ma eccezionalmente affascinante.

Ro
Recensione №41

Il battistero di Pisa assume un aspetto imponente ed incute riflessione con i suoi ampi spazi in apparenza disadorni, ma pieni di fascino. Il fonte battesimale ed il pulpito rappresentano notevoli strutture, che introdurranno alla ricchezza espressiva delle numerose opere ospitate nel duomo.

St
Recensione №42

Bellissimo e imponente di fronte al Duomo e immerso nel verde. Tipicamente di architettura medievale. All interno, onestamente, non c è molto da vedere, unaltare e poco più. Si può salire al livello superiore attraverso delle scale e goderselo dallalto.

Ma
Recensione №43

Il Battistero di S.Giovanni è dei gioielli presenti nella piazza del duomo comunemente chiamata piazza dei miracoli...per la prima volta nel 1910 da Gabriele Dannunzio...databile verso la meta del XII secolo...i lavori durarono quasi un secolo...Lo stile architettonico delle sue strutture è romanico con una piccola influenza dello stile gotico...Da citare allinterno la fonte battesimale con la sua tipica forma ottagonale e il pulpito scolpito dal Pisano...Per accedere a questa attrazione bisogna pagare il biglietto con possibilita di fare il cumulativo che comprende altre attrazioni visitabili:-1 Monumento: euro 5(A scelta fra Battistero, Camposanto Monumentale, Museo dellOpera, Museo delle Sinopie)-2 Monumenti: euro 6(A scelta fra Cattedrale, Battistero, Camposanto Monumentale, Museo dellOpera, Museo delle Sinopie)-3 Monumenti: euro 8(Cattedrale + 2 monumenti a scelta tra Battistero, Camposanto Monumentale, Museo dellOpera, Museo delle Sinopie)-4 Monumenti: euro 8(Battistero, Camposanto Monumentale, Museo dellOpera, Museo delle Sinopie)-5 Monumenti: euro 10,00

Pa
Recensione №44

Il più grande battistero d Italia. Restaurato in maniera maniacale. Bellissimo, imponente e da visitare

El
Recensione №45

Il Battistero di San Giovanni è una delle più antiche chiese di Firenze.A pianta ottagonale, interamente rivestito di lastre di marmo bianco e verde di Prato, il Battistero è coperto da una cupola ad otto spicchi poggiante sulle pareti perimetrali, mascherata allesterno dallelevazione delle pareti sopra larcata del secondo livello e da un tetto a piramide schiacciata.L’eco nel battistero è davvero spettacolare.Se siete fortunati e capitate quando l’usciere fa l’eco è davvero un momento particolare!Dalla parte superiore è possibile vedere e fotografare la facciata della cattedrale.

Ma
Recensione №46

Splendido battistero, ha quasi 900 anni e non li dimostra.

Da
Recensione №47

Molto più bello da fuori che dentro non consiglio di andarci 5€ il prezzo di entrata

Em
Recensione №48

Inserito allinterno del complesso architettonico della Piazza dei Miracoli completa uno spettacolo suggestivo che le varie strutture danno allintero sito monumentale.

Te
Recensione №49

Lo consiglio veramente... bellissimo

Da
Recensione №50

E considerato il Battistero più grande del mondo. Il biglietto di ingresso è di 5 € e si ha la possibilità di includervi gratis il biglietto dingresso alla Cattedrale.

th
Recensione №51

Meraviglia di Pisa da visitare,specialmente in giornate di caldo afoso (dentro si sta piacevolmente al fresco).... se si è fortunati si può ascoltare uno spettacolo di eco riprodotto con voce femminile da unaddetta.

An
Recensione №52

Da non perdere

An
Recensione №53

Unico nei dettagli e avvolto nel verde! Bellissimo la notte.

An
Recensione №54

Molto bello, con una galleria dalla quale si ha unottima vista del duomo.

fe
Recensione №55

Bellissima opera esattamente in faccia alla cattedrale

Va
Recensione №56

Stupendo Battistero situato davanti al Duomo di Pisa, il biglietto per lingresso costa 5€ e si fa direttamente in biglietteria.

gi
Recensione №57

Molto caratteristico certamente più interessante fuori che dentro con la possibilità di andare su a fare una foto dall alto

Pa
Recensione №58

Interessante edificio.

Co
Recensione №59

Edificio straordinario con acustica perfetta

vi
Recensione №60

É un incato

An
Recensione №61

Assolutamente da visitare. Purtroppo ci sono molti turisti, soprattutto starnieri, che fanno baccano e rovinano latmosfera di pace. Consiglio di rimproverarli!

An
Recensione №62

Stupendo esempio di arte medievale. Togliete però quelle assurde, schifose bancarelle dallingresso della piazza. Rovinano la poesia

Em
Recensione №63

Lo splendido Battistero dedicato a San Giovanni Battista a Pisa è una delle quattro costruzioni che formano Piazza dei Miracoli, insieme alla Torre pendente, al Duomo di Santa Maria Assunta e al Camposanto monumentale. La costruzione del Battistero, che è il più grande in Italia, fu iniziata nel 1153 dal Diotisalvi, architetto della chiesa del Santo Sepolcro, ma fu completata dopo un secolo di interruzione dei lavori da Nicola e Giovanni Pisano: per questo l’edificio è il mix di due stili, il romanico e il gotico. Il Battistero è, come molti altri edifici di Pisa, leggermente inclinato: la pendenza verte verso est in direzione della cattedrale.

Fr
Recensione №64

Esperienza veramente piacevole con una guida turistica speciale. La possibilità di osservare linterno del battistero e le sue sculture, ascoltare il suo eco che mi ha fatto venire la pelle doca, la possibilità di salire al primo piano....emozionante.

Fr
Recensione №65

Ogni mezzora cè una prova audio che devo dire mi ha lasciato positivamente sorpreso.

An
Recensione №66

All esterno potete vedere e i ritratti di vari personaggi della storia italiana. All interno fronte battesimale ottagonale e acustica unica. Provare a fischiare.

Gi
Recensione №67

Vale la visita, molto bello

Ma
Recensione №68

La fondazione del battistero risale al 1153 e la sua costruzione è durata oltre due secoli. E’ in stile romanico- gotico. Larchitetto Diotisalvi diresse ledificazione fino alla sommità degli archi del primo ordine. Dagli inizi del XIII secolo Guidetto si occupò delle decorazioni delle porte e dei muri fino alla copertura della navata anulare. A partire dal 1260 Nicola Pisano intervenne sul perimetrale, portandolo fino all’altezza degli archetti della galleria esterna. Giovanni Pisano aggiunse i sovrastanti timpani. Dopo una lunga interruzione i lavori ripresero in pieno Trecento con il coronamento del matroneo e l’edificazione della copertura.Allinterno vi è il Fonte battesimale, grande vasca di forma ottagonale, e il Pulpito di Nicola Pisano con scene della vita di Cristo e Virtù. Una scala elicoidale porta al matroneo da cui si ha una bella visuale dellintera struttura e del pavimento che riprende motivi arabi. In questo battistero fu battezzato Galileo Galilei nel 1564.

Da
Recensione №69

La struttura è creata con richiami biblici, infatti al suo interno presenta 12 colonne come il numero degli apostoli; una fonte battesimale a 8 lati, numero che indica il giorno non creato; è posta su 3 scalini a simboleggiare il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. È il più grande battistero in Italia con una circonferenza di 107.25 m. Infine linterno, sorprendentemente semplice e privo di decorazioni, ha unacustica eccezione col suono che si propaga in maniera eccellente dal basso verso lalto. Quando la visiterete potrete andare al piano superiore sperando che qualcuno di sotto intoni un piccolo canto. Rimarrete a bocca aperta. Infine dal piano superiore potrete scattare una bellissima foto della Cattedrale con dietro la Torre.

Si
Recensione №70

Uno dei monumenti più belli e suggestivi dellintero Campo dei Miracoli, un edificio quasi metafisico, da togliere il fiato.

St
Recensione №71

Opera architettonica splendente! Perfezione geometrica assoluta

Ma
Recensione №72

Un soffice panettone bianco che ha incantato grandi architetti. Il maestro Louis Khan ha individuato nel battistero di Pisa il principio formale che lo ha guidato per tutta la vita nei suoi principali progetti. Un enorme recinto murario che ingloba le scale vive in rapporto al cuore centrale e al deambulatorio.

Iv
Recensione №73

Bellissimo Battistero nella Piazza più importante di Pisa. Il battistero ha sulla sua sinistra il Campo Santo e di fronte la cattedrale e dietro si trova la Torre di Pisa. Il color marmo bianco si intona perfettamente con il verde accesso dellerba circostante in un armonia impeccabile con lambiente circostante mura difensive che racchiudono la piazza compreso. Insomma un capolavoro tutto italiano.

Al
Recensione №74

La prova delleco è imperdibile....

Cr
Recensione №75

Architettura affascinante ed unacustica sorprendente (da non perdere la dimostrazione delleco allo scoccare dellora!)

ma
Recensione №76

BELLISSIMA COSTRUZIONE IN UN CONTESTO MERAVIGLIOSO

Ma
Recensione №77

La Struttura maestosa del Battistero è la prima che si incrocia oltrepassando la Porta Santa Maria che dà accesso alla Meraviglia che è Piazza dei Miracoli ( preferisco chiamarla cosi perché è UNICA, Piazza del Duomo è troppo generico, si trova in migliaia di città...)... Architettura esternamente Bellissima, rispetto a Duomo e Campo Santo qui linterno è pero spoglio, essenziale, senza il colore artistico di Affreschi senza tempo, giusto un piccolo Altare che ospita la Fonte Battesimale, e forse è proprio questo che consente unacustica particolare, evidenziata spesso dalle guide che provocano eco suggestive...GIOIELLO ARCHITETTONICO!!!!

Lu
Recensione №78

Incantevole. Un patrimonio artistico immenso. Luogo pulito e ben sorvegliato

Ta
Recensione №79

Bello.... maggiormente di fuori

Ci
Recensione №80

Posto suggestivo e unico. Consiglio di attendere per assistere alla prova dell’eco per sentire il canto delle pietre e ascoltate la perfezione dell’architettura. La prova si tiene ogni mezz’ora.

Ma
Recensione №81

Il Battistero che sorge di fronte alla facciata del Duomo è un opera solenne e imponente, è il battistero più grande del mondo. Anchesso è leggermente pendente in direzione orientale, verso la cattedrale. Se sarete fortunati, il guardiano allingresso vi meraviglierà con un canto, per dar dimostrazione della perfetta acustica di questa struttura.

Ti
Recensione №82

Marmo candido e ricamato sopra un prato verde. Splendidi i bassorilievi e fregi del portale principale.Interno dalle geometrie semplici e lineari, imperniate sul fonte battesimale e ribadite nei profili del pavimento e nel duplice ordine di arcate formate dal matroneo. Splendido il pulpito e notevole lacustica.

Lu
Recensione №83

Pensare che ha 900 anni , ed è così bello

Te
Recensione №84

Posso solo mostrarvi una foto da fuori

Be
Recensione №85

Alcuni cenni sul Battistero di San Giovanni.Da Wikipedia lenciclopedia libera.Il battistero di San Giovanni è uno dei monumenti della Piazza dei Miracoli, a Pisa; sinnalza di fronte alla facciata occidentale della Cattedrale di Santa Maria9 Assunta, a sud del camposanto monumentale.StoriaLa costruzione delledificio fu iniziata a metà del XII secolo: «1153 mense Augusti fundata fuit haec...», ovvero «Nel mese di agosto 1153 fu fondata...» (1153 nel calendario pisano corrisponde al 1152). Sostituisce un precedente battistero, più piccolo, che si trovava a nord-est della Cattedrale, dove ora si trova il Camposanto. Fu costruito in stile Romanicoda un architetto che si firma «Diotisalvi magister...» in un pilastro allinterno delledificio. In seguito furono capomastri del cantiere anche Nicola e Giovanni Pisano, e Cellino di Nese.NellOttocento, contestualmente ad un rinnovamento che interessò lintera piazza del Duomo ed i suoi monumenti, il battistero fu oggetto di un radicale restauro da parte dellarchitetto Alessandro Gherardesca, con interventi che portarono alla ricostruzione di alcuni portali e di gran parte dellapparato decorativo. Malgrado le denunce di alcuni intellettuali e personalità di spicco della cultura pisana dellepoca, come Carlo Lasinio, i lavori, diretti dal capomastro Giovanni Storni, determinarono la rimozione di numerose sculture di Nicola e Giovanni Pisano. Le statue, poste alla sommità del primo ordine al di sopra e allinterno delle vimperghe, furono sostituite con opere che non imitavano il gusto medievale, mentre le sculture originali andarono quasi tutte perdute ad eccezione di quelle oggi esposte al Museo dellOpera del Duomo...

Ga
Recensione №86

Stupendo visto da fuori è veramente bello.La visita all interno, un po deludente dal punto di vista delle opere allinterno. Molto suggestiva invece la sonorità e gli effetti dovuti al periodico intervento di un addetto che ogni 30 minuti provoca con la voce ottimi effetti sonori.

Lu
Recensione №87

Architettura meravigliosa che fa parte di un contesto altrettanto meraviglioso.

An
Recensione №88

Uno dei notevoli monumenti della Piazza del Duomo di Pisa, il battistero più grande dItalia, che quasi non ha bisogno di presentazioni. Peccato che con la scusa dellacustica molti turisti finiscono per dimenticare lo splendido pulpito di Nicola Pisano...

Fr
Recensione №89

Bellissimo

Ma
Recensione №90

Magnifico Battistero simbolo dellarte medioevale

Ga
Recensione №91

Molto carino dentro. Una bellissima vista sulla piazza e un eco particolare!

Da
Recensione №92

Acustica straordinariaIl battistero di San Giovanni è davvero un gioiello! È il più grande battistero del mondo con la sua circonferenza di ~107 metri e vale davvero la pena visitarlo!Leco prodotto allinterno di questo gioiello gotico pisano è davvero unico.. lacustica è a dir poco straordinaria!Consigliato!!

Le
Recensione №93

Battistero molto grande, merita di essere visitato, bello anche poter salire al piano superiore e vedere da lì il panorama sul duomo e la torre.

Iv
Recensione №94

Un altra delle principali attrazioni presenti in piazza dei miracoli a Pisa. Realizzata con materiali differenti, attira subito lattenzione per la.sua grandezza ed eleganza. Superlativa la cupola. Ha il primato di essere il Battistero più grande in italia. Davvero incredibile

Da
Recensione №95

Molto bella!

Gi
Recensione №96

Non siamo riusciti a visitarlo allinterno perchè cera molto gente, ma da fuori è molto bello.

Fe
Recensione №97

Molto bello mi sembra sia il più grande al mondo

En
Recensione №98

Meraviglioso, si da tanto importanza al resto ma il battistero non sfigura per bellezza e maestosità.

ma
Recensione №99

Interessante monumento anche se a fianco di un capolavoro assoluto come la cattedrale e la torre sfigura un po

Da
Recensione №100

5 stelle alla struttura, 1 stella perché per entrare bisogna pagare, il che in un luogo di culto cattolico a mio parere è inaccettabile.

Informazione
100 Fotografie
100 Commenti
4.7 Valutazione
  • Indirizzo:Piazza del Duomo, 23, 56126 Pisa PI
  • Posto:https://www.opapisa.it/
Categorie
  • Attrazione turistica
  • Chiesa battista
  • Punto di riferimento storico
Ore lavorative
  • Lunedi:10–17
  • martedì:10–17
  • mercoledì:10–17
  • giovedi:10–17
  • Venerdì:10–17
  • Sabato:10–17
  • Domenica:10–17
Accessibilità
  • Ingresso accessibile in sedia a rotelle:
Servizi
  • Adatto ai bambini:
Organizzazioni simili