user
Palazzo del Comune
Piazza del Duomo, 51100 Pistoia PT
Commenti
Fr
Recensione №1

Bella la piazza, e anche il palazzo del comune, il quale la sera si illumina in maniera diversa a seconda del periodo.Quando siamo andati noi era Viola, colore che personalmente amo.sicuramente da visitare e da fare qualche bella foto ricordo.

Du
Recensione №2

Gli inizi dei lavori che hanno dato vita al Palazzo Comunale di Pistoia, risalgono intorno al 1294. In questi anni il podestà di Pistoia era Giano Della Bella, che volle la costruzione di questo edificio per ospitare il consiglio degli anziani e il gonfaloniere di giustizia. Lo stile di tutto l’edificio indica un carattere gotico di base, con forti impronte senesi. Sono infatti molte le similitudini con il Palazzo di Magia a Siena, come ad esempio le ampie finestre e la spinta degli archi che servono per imprimere scioltezza a tutto l’edificio.La facciata del Palazzo Comunale di Pistoia è completamente in pietra serena.Sale principaliSala maggiore: antica sala di riunioni e di consiglio è la più grande di tutto il palazzo. Nella parete a mezzogiorno si trova il grande affresco di scuola giottesca, attribuito a Giovanni di Bartolomeo Cristiano, con la Vergine in trono e i santi Zeno e Jacopo protettori della città. L’orso col mantello a scacchi è poi stato aggiunto nel 1360. Alla parete è posta la grande “residenza” in noce intagliata dai fratelli Mati, un’opera di assoluto rilievo per l’arte cinquecentesca delle così dette arti minori. Sopra questa è posizionata una statua marmorea raffigurante lo stemma pistoiese. Un’importantissima opera è quella datata intorno al 1494, prima assegnata al Verrocchio, poi a Antonio del Pollaiolo, raffigurante lo stemma cittadino.Sala Ghibellina: è una bella sala con due bifore, vi si tiene il Consiglio Comunale. Sulla parete nord colpisce subito la “sinopia” scoperta durante un restauro. E’ una vasta composizione che occupa tutta la parete, caratterizzata da uno schema “centrato”, voluto dai più grandi maestri toscani. Nella parete di fronte troviamo una scultura raffigurante Grandone de’ Ghisilieri (capitano pistoiese) e, fra le due finestre, la lapide della principessa Camilla Rospigliosi Pallavicini.Cappella Sant’Agata: sala dedicata alla protettrice della città. Il 5 febbraio, per antica tradizione, il comune la ricordava con una funzione religiosa alla quale partecipavano ragazze in vesti bianche coronate d’olivo che recavano all’altare il Gonfalone della città, lo stesso che le milizie avevano sventolato durante il combattimento a Porta Ripalta il 12 Dicembre 1313.Da non perdere una visita!

Gi
Recensione №3

Nella sala del consiglio ci sono pregevoli arredi in legno intarsiato e intagliato. Nel cortile del palazzo vi è la scultura miracolo dellartista pistoiese Marino Marini.

Ro
Recensione №4

Un luogo carico di storia, mostra con materiale della Linea Gotica

ch
Recensione №5

Anticamente chiamato Palazzo degli anziani, era la sede del governo comunale. Risale al 12 secolo.

Al
Recensione №6

Abbiamo avuto la fortuna, ma mi piace più ritenerla una vera Provvidenza, quando è stato eletto il Nostro Caro Sindaco Alessandro Tomasi: è larrivo del sorriso al posto dei musi lunghi, larrivo della bontà, del piacere di ascoltare ciascuno di noi cittadini, anche il meno importante, larrivo della educazione non studiata ma quella del cuore, larrivo di un animo che si prodiga con allegria e generosità a rimettere a posto tantissime cose che erano state abbandonate. Ringrazio il cielo ed in particolare il NONNO del Nostro Caro Sindaco che aveva visto molto bene nelle capacità del Suo carissimo Nipote

Ma
Recensione №7

Il Palazzo del Comune o dei Signori Anziani fu iniziato nel 1294 per ospitare il consiglio degli anziani e il gonfaloniere di giustizia. E stato realizzato in stile gotico, con forti impronte senesi. La facciata è in pietra serena. Sopra ogni arco vi è uno stemma: nell’arco centrale è scolpito quello dei guelfi, a destra vi è lo stemma cittadino, a sinistra il giglio di Firenze, mentre in alto a sinistra vi sono i gigli di Carlo d’Angiò. Nelle stanze del primo piano si trovavano gli uffici della cancelleria e l’archivio che occupava nove stanze. Nei vani superiori risiedeva la Magistratura degli Anziani che detenevano il potere amministrativo nella città.. L’interno presenta un cortile dal quale si accede al primo piano attraverso un ampio scalone trecentesco in pietra, sul cui caposcala siede il Micco, l’orso con il mantello a scacchi simbolo della città di Pistoia.Attualmente ledificio ospita gli uffici del Comune ed il Museo Civico di Arte Antica.

or
Recensione №8

Bellissima ed interessante mostra dellarte pittorica fiorentina dal 200 al 500 sistemata nellaustero palazzo medioevale già palazzo degli anziani ed ora palazzo comunale .Prima di entrare nella biglietteria del museo situato al piano superiore , soffermatevi e godetevi landrone e le sculture in esso esposte.

Gr
Recensione №9

Belíssimo palazzo!

ma
Recensione №10

Palazzo di Giano. Ospita gli uffici e le stanze dellamministrazione comunale. Ospita anche il museo civico, ricco di testimonianze, storiche.

Il
Recensione №11

Severa e maestosa la struttura esterna in pietra, dove spicca la testa del moro in marmo nero, ricordo di una passata vittoria militare su un re maiorchino. Bello anche il cortile, anche se piuttosto buio, su quattro poderosi pilastri ottagonali, con un curioso balconcino.

an
Recensione №12

Bellissima piazza, in un contesto gotico rinascimentale

Sa
Recensione №13

Una sorpresa. Fa parte della storia della città e ospita una interessante raccolta di arte locale e toscana

Ga
Recensione №14

Bel palazzo storico sede dellamministrazione comunale di Pistoia

Ma
Recensione №15

Bellissimi giochi di luci veramente ben fatto un plauso a chi ha avuto l idea.Inizio ore 18

Ma
Recensione №16

La storia passa di qui

St
Recensione №17

Simbolo del potere cittadino, nel palazzo si svolgono le sedute del Consiglio Comunale, all interno della,Sala del Grandonio, sede del Sindaco della Città di Pistoia, visitate il museo, le scalinate in pietra serena, uno spettacolo!!!!

Fr
Recensione №18

Il palazzo degli Anziani (detto anche palazzo di Giano) è un bellissimo esempio di architettura civile del XIII/XIV secolo; da visitare la Sala Maggiore ed il Museo Civico

Si
Recensione №19

Rilevanza storica, non vi sono indicazioni molto chiare.

Ma
Recensione №20

Un bel palazzo in stile medievale, come in tante altre città toscane

Fr
Recensione №21

Bello

Al
Recensione №22

Fantastico

La
Recensione №23

Bellissimo

St
Recensione №24

Sembra di tornare nel medioevo

Informazione
100 Fotografie
24 Commenti
4.4 Valutazione
  • Indirizzo:Piazza del Duomo, 51100 Pistoia PT
  • Posto:http://musei.comune.pistoia.it/eventi/il-palazzo-della-citta/
  • Telefono:0573 3711
Categorie
  • Attrazione turistica
  • Monumento
Accessibilità
  • Ingresso accessibile in sedia a rotelle:
Servizi
  • Adatto ai bambini:
Organizzazioni simili